Vendita pneumatici e cerchi

  info@gommami.it   (+39) 02.90730470

Magazine

Pneumatici invernali: cosa dice la normativa?

Dal 15 novembre al 15 aprile sarà obbligatorio equipaggiare la propria auto con pneumatici invernali o catene a bordo.

Pneumatici invernali: cosa dice la normativa?

Nella valutazione del tuo penumatico invernale, non puoi fare a meno di considerarne l’idoneità normativa al nostro veicolo. La nostra priorità è quella di fornire uno pneumatico invernale che sia affidabile, conveniente e soprattutto allineato alla normativa vigente. Per i non operatori del settore, quale potresti essere tu, è normale non conoscere ogni aggiornamento normativo di natura nazionale o comunitaria.

Andiamo con ordine e cerchiamo di rendere una materia che così poco si presta alla narrativa, il più fruibile possibile.

Quando devo montare gli pneumatici invernali?”

Dal 15 novembre al 15 aprile. Nel periodo indicato, la normativa prevede che i veicoli siano equipaggiati con pneumatici invernali od abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli. Al fine di garantire corretti tempi per il cambio degli pneumatici è prevista una finestra per l’installazione:

  • un mese prima dell’entrata in vigore, cioè dal 15 ottobre;
  • un mese dopo la fine dell’obbligo, cioè il 15 maggio.

Pertanto, lo pneumatico invernale può essere montato dal 15 ottobre e disinstallato il 14 maggio. È possibile montare pneumatici invernali, nel solo periodo invernali, con indice di velocità inferiore a quello riportato a libretto. La normativa sancisce che la “categoria di velocità dello pneumatico da neve deve corrispondere a una velocità uguale o superiore alla velocità massima di progetto o non inferiore a 160 km/h" corrispondente a Q.

 

Quali pneumatici invernali devo montare?”

Il codice della strada identifica lo pneumatico invernale dalla sigla “M+S” (Mood and Snow). Questa viene marcata dal produttore senza obbligo di verifica delle prestazioni, pertanto non garantisce che lo pneumatico abbia valide qualità invernali. Da osservare, al fine di garantirsi un prodotto dalle testate prestazioni invernali, è l’iconografica 3PMSF (three peak mountain snowflake) rappresentata da una montagna a tre cime con un fiocco di neve all’interno.

 

“Posso mettere le catene a bordo e sono a posto.”

Si. La presenza di mezzi antisdrucciolevoli a bordo, come le catene, uniforma il tuo comportamento alla normativa.

La sicurezza propria e degli altri veicoli deve essere prioritaria e non possiamo limitarci ad una valutazione di carattere normativo. Riconoscere allo pneumatico invernale l’utilità solo in presenza di neve è estremamente riduttivi: lo pneumatico invernale rende più sicuro il nostro veicolo con asfalto, privo di neve, ma a basse temperature. La struttura dello pneumatico invernale è progettata con incavi più profondi per garantire maggiore aderenza al manto stradale. Ridurre gli spazi di frenata è fondamentale per garantire a noi ed i nostri passeggeri maggior sicurezza.

 

“Le sanzioni cosa prevedono?”

Dal 15 novembre non rispettare quanto indicato dalla normativa comporta il rischio di una sanzione amministrativa, da un minimo di 41 euro fino a 168 euro, nei centri abitati, e da un minimo di 84 euro fino a 335 euro, fuori dai centri abitati.

 

 

Riferimento normativo:        Art. 6 legge n.120 del 29 luglio 2010

                                              Regolamento 458/2011

                                              Art. 7 e Art. 14 Codice della Strada

Assistenza

Telefona, scrivi un'email o vieni a trovarci nel nostro showroom

Contatti