Vendita pneumatici e cerchi

  info@gommami.it   (+39) 02.90730470

Magazine

Controllare lo pneumatico: come viaggiare sempre sicuri.

La tua sicurezza è al primo posto e basta poco per guidare serenamente.

Controllare lo pneumatico: come viaggiare sempre sicuri.

Viaggiare in sicurezza deve essere la tua priorità da automobilista e lo pneumatico è sicuramente un elemento chiave. Abbiamo tutti la responsabilità di controllare i nostri pneumatici per garantirci la massima sicurezza e le congrue prestazioni.

Per valutare lo stato dei propri pneumatici è bene considerare:

  1. Profondità battistrada         

La normativa europea indica il limite di profondità minima del battistrada a 1,6mm. La profondità minima può essere facilmente individuata grazie all’indicatore di usura che trovi sullo pneumatico. Questo indicatore, in gergo TWI (Tread Wear Indicator), è una modanatura in gomma sollevata sopra la base della scanalatura del battistrada. Quando il battistrada è consumato fino al livello dell’indicatore, lo pneumatico va sostituito. La verifica devi effettuarla in tutte le scanalature, perché un consumo irregolare può costituire un pericolo per la sicurezza.

  1. Irregolarità strutturali                      

Ispezionando lo pneumatico potresti rilevare alcuni tipi di irregolarità come vesciche, rotture o tagli che espongono la carcassa dello pneumatico. L’urto con un marciapiede o con una buca può causare questi danni e compromettere la sicurezza dello pneumatico. In caso di un urto che coinvolga lo pneumatico, è sempre bene ispezionarlo ed assicurarsi che sia perfettamente integro nonché privo di irregolarità.

  1. Pressione pneumatici

Lo pneumatico che equipaggi sulla tua auto deve essere sempre gonfiato alla giusta pressione, al fine di garantire una guida sicura. Ti consiglio di verificare ogni quattro settimane la pressione ai tuoi pneumatici, soprattutto prima di affrontare lunghi viaggi in auto.

La pressione dello pneumatico troppo bassa può provocare:

  • difficoltà di sterzata,
  • maggiore spazio di frenata,
  • usura irregolare,
  • difficoltà sul bagnato.

La pressione dello pneumatico troppo alta, invece, può provocare:

  • deformazione dello pneumatico,
  • riduzione dell’aderenza
  • minor comfort di guida
  • maggior rischio di danneggiamento dello pneumatico.

In ogni circostanza, a maggior ragione se hai dubbi, ti consiglio di confrontarti con il tuo gommista di fiducia o specialista del settore.

Io sono sempre a tua disposizione. Dove? In showroom, eccoti l’indirizzo! (clicca qui)

Assistenza

Telefona, scrivi un'email o vieni a trovarci nel nostro showroom

Contatti